Comuni, Operatori e Convenzioni

In base all'Accordo ANCI-Biorepack, il Consorzio sottoscrive le convenzioni con le Amministrazioni locali - o su delega di queste ultime con i gli Operatori del servizio di raccolta ovvero con gli Operatori degli Impianti di trattamento organico – che si impegnano a far raccogliere, trasportare ed avviare a riciclo i rifiuti d’imballaggio in bioplastica compostabile conferiti dai cittadini assieme alla frazione umida urbana. A fronte della quantità dei rifiuti di imballaggio in bioplastica compostabile che i singoli convenzionati avviano ad effettivo trattamento (riciclo organico) nonché della qualità della frazione umida urbana, Biorepack riconosce distinti corrispettivi economici a copertura dei seguenti costi di gestione:

  • della Raccolta differenziata
  • del Trasporto
  • del trattamento (Riciclo organico)

Le convenzioni tra BIOREPACK e i Comuni italiani, o gli Operatori delegati, prevedono inoltre: 

  • L’esecuzione di analisi merceologiche della frazione umida urbana raccolta per determinare l’evoluzione quantitativa, ovvero la percentuale di rifiuti in bioplastica compostabile inclusa, e qualitativa, ovvero la percentuale di MNC (Materiale Non Compostabile) inclusa.
  • Il supporto attraverso strumenti di comunicazione dedicati ai singoli bacini di raccolta per sensibilizzare ed educare l’intera cittadinanza ad una corretta raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio in bioplastica compostabile assieme ai rifiuti umidi urbani.

L’Allegato Tecnico Bioplastiche compostabili è valido dalla sua sottoscrizione, avvenuta il 20 ottobre 2021, e sarà valido sino alla sottoscrizione del nuovo Accordo di Comparto previsto dal comma 5 dell’art. 224 TUA.