Come aderire a Biorepack

Scopri come aderire al Consorzio. Se l’adesione è dovuta (per i produttori e i trasformatori) o se l’impresa ha la facoltà (per gli utilizzatori e i riciclatori). Scarica il modulo e segui le istruzioni

Ai sensi dell’art. 223 del D.Lgs. 152/2006 e ai sensi dello Statuto consortile pubblicato con il Decreto del Ministero dell’Ambiente del 16 ottobre 2020 devono partecipare al Consorzio Biorepack [salvo che non abbiano provveduto ai sensi degli artt. 221, comma 3, lettere a) e c), e 221 bis]:

  • Produttori: le imprese che producono e/o importano polimeri certificati conformi alle norme armonizzate UNI EN 13432:2002 e/o UNI EN 14995:2007, come definiti dall’art. 2, comma 1, lettera a) dello Statuto
  • Trasformatori: le imprese che fabbricano e trasformano ed importano imballaggi vuoti in plastica biodegradabile e compostabile e/o dei relativi semilavorati, certificati conformi alle norme armonizzate UNI EN 13432:2002 e/o UNI EN 14995:2007, come definiti dall’art. 2, comma 1, lettera b) dello Statuto

Questi soggetti possono adempiere all'obbligo di iscrizione scaricando, compilando e inviando tramite mail-pec il relativo modulo adesione e la scheda impresa, nonché una visura camerale aggiornata.

Hanno facoltà di partecipare:

  • Utilizzatori: le imprese che commercializzano, distribuiscono, riempiono, usano imballaggi e importano imballaggi pieni in plastica biodegradabile e compostabile certificati conformi alle norme armonizzate UNI EN 13432:2002 e/o UNI EN 14995:2007, come definiti dall’art. 2, comma 1, lettera c) dello Statuto;
  • Riciclatori: le imprese che trattano i rifiuti di imballaggio in plastica biodegradabile e compostabile assieme alla frazione organica dei rifiuti urbani, come definiti dall’art. 2, comma 1, lettera d) dello Statuto.

Le imprese che sono obbligate o che intendono richiedere l’adesione devono scaricare qui a lato il modulo di adesione relativo alla propria categoria di appartenenza, compilarlo in ogni sua parte ed inviarlo tramite PEC unitamente ad una visura camerale aggiornata.

Per casi particolari consulta la sezione domande frequenti-FAQ qui a lato